November 3, 2009

Vi consiglio: Music

Vi avevo promesso 2 "Vi consiglio", ed eccovi accontentati!
Questa volta si tratta di musica e, essendo un album a cui tengo molto, vi farò una vera e propria review, pezzo per pezzo.
Album in questione: In stasi perpetua.
Artista in questione: The bastard sons of dioniso.
Ci siamo, l'attesa è finita!
  1. Se t'annoi: pezzo d'impronta chiaramente bastarda, da un nulla creano un pensiero profondo. La noia è un'atmosfera molto comune a noi giovani e il pensare alla non-presenza della noia all'aldilà, poteva venire solo a loro. Geniali come sempre. ***
  2. Mi par che per adesso: singolo di lancio. Sono loro: italiano arcaico e rock pesante. Ti entra in testa al secondo ascolto, come tutto l'album, va assimilata, ma una volta digerita...diventa una droga! ****
  3. Nothing to talk about: alle orecchie degli aficionados non risulterà nuova. L'unica novità sta nel titolo. Una delle vecchie chicche che dovevano riproporci. Per forza! ***
  4. Una canzone probabilmente inutile: a dispetto del titolo, una canzone molto orecchiabile, molto radiofonica con tanto di "turututtuturu", ma niente paura, son sempre bastardi! ***
  5. War is over (children of the grapes): testo molto profondo e serio (da leggere assolutamente), riflessione matura sulla guerra, accompagnata da un suono molto forte, decisamente rock. Chapeau. ****
  6. Senza colore: Meraviglia assoluta. Una carezza in musica. *****
  7. Dal risveglio in poi: una canzone sulla tosse?!? ebbene sì. Se vi lasciate trascinare dalla musica, non avrete neanche il tempo di pensare a cosa state canticchiando. Di nuovo, geniali. ***
  8. Verso la mia testa: a parte che questa settimana è il "singolo della settimana" su Itunes e può essere scaricato gratis (Clicca qui), è la perla dell'album. Il riassunto perfetto di acustico ed elettrico che sono i Bastard, ti inganna, ti rapisce, ti scuote. Fantastica. *****
  9. Typical Pinè Night: di nuovo nella loro veste elettrica, sono loro e son trentini. ***
  10. Ease my pain: un simpatico siparietto bastardo. A chi conosce i cd precendenti non sarà nuovo! ****
  11. BONUS TRACK ITUNES Toxic Girl: con tutto il rispetto per i magnifici Kings of Convenience, meglio dell'originale! *****

2 comments:

  1. adoro i bastardi, stasera poi sono anche ospiti a x factor!
    Stavo proprio aspettando l'uscita dell'album per comprarlo...

    ReplyDelete
  2. Bene bene!Allora corri a comprarlo (se non l'hai già fatto!)..è stupendo!

    ReplyDelete

Thanks!
xoxo

Skimlinks Test